In generale, la maggior parte dei proprietari di pompe di calore le usano per riscaldare e raffreddare le loro case. Ma non tutti sanno che una pompa di calore può anche essere sfruttata in maniera ottimale per riscaldare l’ acqua – sia come unico sistema di riscaldamento, sia in combinazione con altri sistemi di riscaldamento dell’ ambiente.

Come funzionano

Gli scaldacqua a pompa di calore impiegano l’ elettricità per spostare il calore da un luogo ad un altro anziché generarne direttamente. Grazie a questo tipo di funzionamento, la pompa di calore arriva ad essere due o tre volte più efficiente dei convenzionali scaldacqua a resistenza elettrica.

Per spostare il calore, le pompe di calore usano un funzionamento molto simile a quello di un frigorifero, ma al contrario, ma cerchiamo di fare maggiore chiarezza.

Mentre un frigorifero estrae calore dal suo interno interno e lo sparge nella stanza circostante, uno scaldacqua a pompa di calore estrae calore dall’ aria circostante e lo converge – a temperatura superiore – in un serbatoio per riscaldare l’ acqua. È possibile acquistare un impianto di riscaldamento acqua a pompa di calore sia come singola unità sia come un’ unità integrata con un serbatoio di accumulo di acqua incorporato. È inoltre possibile montare una pompa di calore che lavora in combinazione con un convenzionale riscaldatore di acqua.

scaldacqua a pompa di caloreQuesto tipo di scaldacqua richiedono l’installazione in luoghi la cui temperatura oscilla tra i 4.5 ºC ed i 32 ºC e necessitano di spazio libero attorno al boiler in quanto l’ aria di scarico fredda viene rilasciata, a seconda di dove viene posizionata la pompa, nella stanza circostante o all’ aperto. È inoltre consigliata l’ installazione in un ambiente generalmente caldo (come ad esempio una caldaia) in quanto gli scaldacqua a pompa di calore non funzionano in modo efficiente in uno spazio freddo; inoltre tendono a raffreddare ulteriormente gli spazi in cui si trovano.

È anche possibile installare alcune tipologie di sistemi a pompa di calore che fungono da riscaldamento, da refrigerante e da scaldacqua.

Poiché il loro meccanismo principale è quello di rimuovere calore dall’ aria, qualsiasi tipo di sistema di pompa di calore funziona in modo più efficiente in un clima caldo.

Prima di decidere…

I sistemi di riscaldamento dell’ acqua a pompa di calore in genere hanno costi iniziali più elevati rispetto agli scaldacqua ad accumulo. Tuttavia, possono vantare costi di gestione più bassi, che vanno a compensare l’ esosa spesa iniziale per l’ acquisto e l’ installazione.

Prima di acquistare un sistema scaldacqua a pompa di calore, è anche importante prendere in considerazione i seguenti aspetti:

  • Le dimensioni dell’ impianto;
  • La tipologia di alimentazione e la disponibilità;
  • L’ efficienza energetica (fattore energetico);
  • Infine, ovviamente, i costi complessivi.

Pro e Contro

Gli scaldacqua a pompa di calore rappresentano la nuova generazione di riscaldatori dopo scaldabagni a gas, scaldabagni elettrici e scaldacqua solari. Questo tipo di impianti sono sicuri, efficienti ed ecologici, offrendo ottime prestazioni per tutti i 365 giorni di un anno.

Giusto per rendere più chiaro il confronto, per produrre lo stesso volume di acqua calda, il costo della pompa di calore è pari ad 1/4 di quello degli scaldacqua elettrici, 1/3 degli scaldabagni a gas, e 1/2 degli scaldacqua solari.

Proviamo ora a creare una lista dei pro e dei contro degli scaldacqua a pompa di calore:

  1. Producono un grande volume di acqua calda, regolabile a seconda delle esigenze.
  2. L’ efficienza: gli scaldacqua a pompa di calore ottengono l’ energia termica direttamente dall’ aria dell’ ambiente che li circonda.
  3. Una grande varietà di applicazioni. Questi impianti non sono influenzati sensibilmente da giorni di pioggia e giornate nuvolose e possono essere installati in case, alberghi, ristoranti, scuole, ospedali, dormitori, saune, ecc…
  4. Sicuro ed ecologico. Nessun materiale bruciato. Nessuna emissione di gas. Nessun rischio di essere colpiti da calamità naturali.
  5. Gli scaldacqua a pompa di calore hanno funzioni di sbrinamento intelligenti per garantire che siano in grado di lavorare anche in ambienti a bassa temperatura.
  6. Installazione conveniente. Possono essere installati all’ interno e all’ esterno: tetti, giardini, ovunque. Inoltre possono anche essere controllati a distanza.
  7. Una durata di vita lunga. Con un basso costo di manutenzione, gli scaldacqua a pompa di calore sono in grado di lavorare per 15 anni.

Contro:

  1. I costi di acquisto e di installazione sono superiori rispetto ad altri sistemi di riscaldamento dell’ acqua calda.
  2. Le dimensioni della pompa di calore potrebbero essere un problema in ambienti ristretti.
  3. Si tratta di un prodotto che non ha ancora terminato del tutto la fase di sviluppo.